Il Tipo Linguistico Italiano

A tutti i livelli dell’analisi linguistica, dalla fonetica alla fonologia, dalla morfologia alla sintassi, al lessico … l’italiano presenta alcune caratteristiche proprie, che consentono di individuarlo rispetto alle altre lingue romanze e non romanze, e che nel loro complesso costituiscono il « tipo linguistico italiano ».

Tra le caratteristiche principali, segnaliamo brevemente :

– l’importanza delle vocali nella struttura sillabica italiana e, in particolare, la pressoché generale terminazione delle parole in vocale;

– la libertà di posizione dell’accento tonico e al tempo stesso la frequenza delle parole accentate sulla penultima sillaba.

– la possibilità di esprimere i concetti di grandezza, piccolezza, ecc. attraverso il meccanismo dell’alterazione, aggiungendo cioè a nomi (e aggettivi) suffissi diminutivi, vezzeggiativi, accrescitivi, ecc., come –ino/-a,-etto/-a, -one/-a, ecc. 

 

Partagez la balade...
Share on FacebookShare on TumblrTweet about this on TwitterEmail this to someonePin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Vous pouvez utiliser ces balises et attributs HTML : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>